Nella terra di montagne e torri: Expeditionary test-drive Land Rover Discovery 5

Nella terra di montagne e torri: Expeditionary test-drive Land Rover Discovery 5





3077


3



0

Ventiduesima spedizione del progetto Land Rover «Alla scoperta della Russia" ha avuto luogo sul territorio del Caucaso del Nord. Quattro giorni passavano i membri della spedizione Land Rover Discovery della quinta generazione del viaggio ha avuto luogo sulla strada, e alcuni - sulla strada di ghiaia e fuori strada da un facile ... Questo è tutto. Ma quali erano i quattro giorni ...





 

Otto "diskarey"

H e quello che ha avuto modo di guidare in montagna non funzionerà. Ma il sottoscritto su questo tema non ha conosciuto: Land Rover Discovery per questo molto bene. In ogni caso, a prima vista. Tuttavia, e nel secondo, troppo, anche se per qualcosa che si può trovare un difetto. Ma questo - poi di seguito, ma per ora andiamo a vedere dove dobbiamo mettere alla prova i loro nervi dolce della città, e lungo turbodiesel, scatole e freni "diskarey".

Il punto di partenza - Vladikavkaz. Da Mosca all'aeroporto di questa bella città - poco più di due ore. Prima di salire sull'aereo esegue un'inversione. Coloro che siedono vicino alle finestre sussurro dritta con ammirazione: "Oh, Elbrus! La bellezza è! "Sì, la bellezza. Solo questo Kazbek. Che, in generale, troppo male.

DSC_0840













Sulla strada - oltre trentadue. Dopo la notte di settembre di San Pietroburgo, dove ho iniziato il viaggio, giorno Vladikavkaz - un inferno di una padella calda che brucia in cui ruotano le anime dei peccatori. Ma per vedere il sole - è grande, ma qui è ancora e caldo. Beh, Land Rover ha un sistema di climatizzazione in modo che in qualche modo organizzare il comfort.

E qui, tra l'altro, lo sono. Otto grigio bello con tre litri motori turbodiesel TD6, 249 CV, 600 Nm. Naturalmente, con un 8-passo "automatico". E che non avrebbe dovuto guidare!

DSC_0661

In ogni auto - tre uomini: due giornalisti e un istruttore che assicura che queste cifre non distruggere la macchina e non a paralizzare voi stessi. Come l'istruttore deve tenere d'occhio penne giocose di giornalisti, era seduto sul sedile del passeggero anteriore, e privo di rullaggio giornalista in questo momento che si trova sul sedile e le crepe indietro suhpaok. In generale, la vita è buona. Mi stavo preparando per il relax, per riposare, per compensare stessi sfortunato vacanze 2017 anni. Ma non era lì. C'è una parola - temporizzazione. Tradotto in russo - rispetto della pianificazione o orari. Ma, come il calendario abbiamo dimostrato non solo compatta, ma molto stretto, quindi devo mettersi al volante in aeroporto. Tuttavia, questa volta ho potuto sfilonit, e il primo posto di guida sedeva il mio collega. Guardando al futuro, faccio notare che ho avuto la fortuna con lui, un interessante conversatore e un buon pilota. Pertanto, ho ancora guardo intorno.

DSC_0569

Nella piccola città del sole

Vladikavkaz, stiamo andando a Magas. Magas - la capitale di Inguscezia e Vladikavkaz - la capitale dell'Ossezia del Nord - Alania. Dove andare: in Inguscezia non ha aeroporto. Ma per andare a lungo per avere, dal confine con l'Ossezia per Magas - meno di un chilometro.

1 /2

2 /2

valico di frontiera. Il primo di questi giorni, ma non l'ultimo. Qui pista vivace, un sacco di auto, e passò quasi senza guardare. Ma al di là di questi posti di blocco a volte è difficile da vedere. Stop, Drop la finestra, si torna il passaporto. Silenzio, l'odore di terreno polveroso caldo. Chatter di un insetto diluito tranquilla carabina clangore sulla sua pistola cintura di guardia di frontiera. Attraversare ... Sì, questa terra navidalis molto, hanno sofferto. Forse è per questo che ci sono così contento di quelli che vengono con buone intenzioni?

DSC_0570

Città strana - Magas. Era la nascita del capitale, appositamente per questo scopo e costruito. Un piccolo, pulito, ma la capitale. Edifici in giro un sacco, e sembrano eleganti. Interi quartieri sono stati costruiti come edilizia sociale, acquisiscono rapidamente le infrastrutture necessarie. In breve, gli occhi rallegra. Anche il nome della città luminosa, Magas tradotto significa "città del sole".

Per saperne di più:   il Volkswagen Multivan 2.5 TDI: multifruit tedesco. fine

Poi, nei villaggi, è stato notato da un'altra caratteristica dell'architettura locale. Non importa quale sia la vostra casa. La cosa principale - un grande cancello. Meglio - forgiato. Loro possono essere nascosti una capanna, eliminato insieme da transpallet, ma le porte devono essere solo intelligente.

DSC_0664

Naturalmente, la prima parte del percorso si snoda lungo l'autostrada. Non ho intenzione di parlare di come comportarsi Discovery su asfalto pianeggiante, c'è stato detto su di esso, e più di una volta. Veloce, tranquillo e confortevole. Dinamica - è al di là di lode, in modo che è niente di nuovo, non lo dirò. Qui in montagna era interessante, ma un po 'di pazienza, si giunge fino a loro. E mentre noi pylim (letteralmente) al monumento e gloria. L'unica cosa che un po 'complicata modo - il comportamento delle vacche locali. Sia che hanno qui a nove vite come i gatti, si sentono in Inguscezia è ancora più sacro di quello dell'India. Oppure, Land Rover non hanno mai visto. Ma si comportano con arroganza, e il modo in cui è meglio cedere il passo.

DSC_0648

L'ammissione al memoriale è gratuita, ma è un'arma, come la piastra, è impossibile da trasportare. Non abbiamo fatto, in modo che un passaggio libero in porta.

1 /2

2 /2

Non so che cosa ha guidato i creatori di questo complesso, ma in fondo una piccola area, sono stati in grado di mostrare l'intera storia della Inguscezia, con la sua entrata in dell'Impero russo nel 1770.

DSC_0590

In generale, ingusci - non proprio il nome giusto del popolo. Parola di questo è venuto dal nome del Angusht villaggio, e la gente sono stati chiamati a Ghilgal. Ma più tardi slozhnoproiznosimoe "Angusht" è stato cambiato in ingusci, che è rimasto per la gente, spostando gradualmente la corretta Ghilgal.

Tra l'altro, il complesso dispone di monumenti ingresso di Inguscezia dedicati in Russia. C'è un monumento che ricorda la partecipazione di truppe ingusci nella prima guerra mondiale. Ma il monumento al tenente Umatgiri Barhanoevu merita una descrizione più dettagliata.

DSC_0598

Ricordate il film sulla Fortezza di Brest? Secondo l'ultimo del suo consiglio? Così, egli era nativo della Repubblica Barhanoev. E la composizione impressiona: nella figura della luce che esce l'ufficiale lì e disperazione, e l'enorme forza ed eroismo, e la tragedia. Muro fatto dalla natura: la stessa identica era nella fortezza. Iscrizioni sul retro dei suoi artisti anche spostati dalle pareti Brest. eterna memoria a te, tenente Barhanoev.

1 /2

2 /2

Un altro tragico capitolo della storia della ingusci - loro deportazione da Stalin nel 1944 con l'accusa di favoreggiamento i nazisti. In realtà, non era tutta la Cecenia-Inguscezia Repubblica socialista sovietica autonoma, ingusci e un terzo è morto nelle steppe del Kazakistan. Con lo sfratto non è tirata: cinque minuti per prepararsi - e in macchina. Che cosa può essere raccolti? Oh, niente. Alcuni uomini non erano a casa. Immaginate di casa tornati, e là - nessuno. Non male, quindi abbiamo affrontato con coloro che non hanno avuto il tempo di andare con i treni. Bullet - e non c'è ritardatario. Non guidare le nuove vetture per questi "controrivoluzionari" ...

Liberato terreno ingusci era diviso tra georgiani e osseti. Stalin li ha amati.

Nel 1957, gli ingusci ha cominciato a tornare lentamente verso casa, anche se le persone sono state pienamente riabilitato solo nel 1991. Naturalmente, non erano troppo contenti di aver stabilito qui osseti (anche non del tutto volontaria), e l'osseto - ingusci, che poi non hanno aspettato. Che cosa è venuto fuori di esso e va fino ad ora, si conosce molto bene.

1 /6

2 /6

3 /6

4 /6

5 /6

6 /6

E non è sorprendente che in Ossezia, ci sono monumenti di Joseph Vissarionovich, e suoi ritratti. Ma non sono presenti in Inguscezia. Beh, è ​​abbastanza logico.

Per saperne di più:   il possesso Esperienza Lada Kalina: autunno area beauty, la semina e la cura

esaminare rapidamente gli altri monumenti del memoriale dedicato agli eventi della storia recente, ha preso i loro posti sulle macchine. Ahead - Assinsky gola.

Tempio di diverse religioni

Quindi, è il momento di cambiare posto al volante. Ci dispiace, ma in questa generazione nessun chip proprietarie "diskarya" - un livello rialzato sedili posteriori. Place - alla rinfusa, le gambe può essere tirato fuori e sedersi sul basso, le ginocchia non mi piace molto. Dietro alla ruota, ovviamente, più conveniente.

DSC_0658

Solo un breve tragitto in auto lungo la strada sterrata, si sale un po 'più alto in montagna. E davanti a noi la senza precedenti gola bellezza Assinsky. Qui possiamo ammirare un sacco Dzheirakhsky-Assinsky Museum. E 'un peccato che le famose torri ingusci sono visibili solo da lontano. Altro su quelli più tardi, il giorno successivo. Per ora solo ammirare gli antichi edifici nei raggi del sole al tramonto in montagna. E in fretta al tempio Thaba-Yerdy.

DSC_0665

La storia del tempio è molto affascinante. E 'stato costruito già nel VIII secolo, naturalmente, come un pagano. Poi sacrificato, macellati tori e altri rituali lavorato scelleratezze. Ma nel corso del tempo qui ha cominciato a penetrare tempio ortodosso ha cambiato un po '. Sulla sua facciata si rilievi di santi, che di per sé è anche abbastanza strano. Oggi Thaba-Yerdy, ovviamente, non funziona come un tempio. Sì e no non c'è nulla, ma i residui di pareti e soffitti in parte ricostruito. Ma dentro si può ancora vedere la coppa del sacrificio, e pochi altri quasi eterni oggetti religiosi raccolti da appassionati. Sarà in quei luoghi - andare a dare un'occhiata. Eravamo lì per molto tempo è stato impossibile andare: il sole ancora al di sotto, ma abbiamo ancora bisogno di recuperare fino al castello Vovnushki.

1 /3

2 /3

3 /3

Ora bloccare il complesso torre generica famiglia Ozdoev non piace. Ma una volta che le due torri, in piedi sui pendii ripidi e rocce vicino fiume Guloy-Hee, mettere insieme anche un ponte sospeso. Qualsiasi persona normale si chiederà: perché costruire torri e castelli lì, che non è qualcosa che le rocce, sabbia pala trascinare impossibile? La risposta è ovvia: dalla bella vita in montagna scalare solo alpinisti e turisti. E ingusci (così come osseti e kabardini, e molti altri) è stato necessario per resistere in qualche modo l'invasione dei Mongoli. E 'stato impossibile vivere in pianura, doveva andare in montagna.

DSC_0699

Sulle cime delle torri era sempre possibile fare un fuoco, avvertimento di avvicinarsi nemico. E stare tranquilli che da qualche parte nelle vicinanze c'è una torre in cui il vostro fuoco (il giorno - fumo) avranno notato. Ma una parte della torre è davvero notevole: hanno costruito dalle stesse pietre che compongono le pareti rocciose. Torre di questo materiale da costruzione semplicemente non può essere visibile.

DSC_0698

La prima giornata si è conclusa al tramonto. E al mattino potrebbe benissimo vedere l'hotel resort "Armkhi", che è entrato il giorno prima. E 'situato in una pittoresca vallata Dzheirakhsky, e senza una macchina per arrivare qui, probabilmente solo impossibile. Ma qui vale la pena di visitare. Almeno - per andare a sciare (anche se solo in inverno), e soprattutto - per valutare il sapore locale del servizio.

DSC_0702

E non è che si estende oltre la strada, che spiega lucidamente i visitatori che la peste del XXI secolo - non è noioso AIDS o HIV, e il terrorismo. E non nel quadro sul muro, dove un uomo ingusci scolpisce graffiti, e la ragazza fa Sé, e nel rispetto della popolazione locale per riposare.

1 /2

2 /2

- Dov'è il WiFi? - ci chiede alla reception.

amministratore colorato, finendo tritato in un giocattolo di computer, dice che domani tutto sarà. Ma i giornalisti - la gente arrogante, duro lavoro e non dormire. Hanno bisogno oggi.

DSC_0657

-E, fratello, perché lavorare? Il riposo è necessario! - assicura il dipendente. E lo fa in modo sincero, divertente, accoglienza, non può essere negato. Qualcosa che, come ospitalità e gentilezza immediatamente sopra il tetto. E al diavolo, con il wi-FEMA! Noi qui ancora eccitato e non abbiamo notato è semplicemente impossibile.

Tutto il sonno. Domani - in montagna.

DSC_0659

Sul bordo della torre

Salite su Discovery - un vero piacere. Downshift e il turbo senza la minima tensione tira l'auto alle nuvole.

Per saperne di più:   il Volkswagen Multivan 2.5 TDI: multifruit tedesco. fine

DSC_0696

Così facile cicogne portano i bambini. Quindi, senza sforzo Mozart eseguita con un dito per "cavalletta in seduta l'erba."

DSC_0741

importante ruolo svolto e pneumatici generale, che non sono autorizzati a scivolare verso il basso o, verso l'alto o, lungi da me, da un lato. Francamente, il giorno dopo erano ancora aree in cui io stesso involontariamente iniziato molto rapidamente leggere il "Padre nostro", anche se ora è, non importa come silyus, non riesco a ricordare una sola parola di questa preghiera. Ma le preoccupazioni sono stati abbastanza veloci. Tuttavia, su dove mi svegliavo in una persona estremamente religiosa, ho più da raccontare. Ed ora torniamo alle nostre torri.

DSC_0736

A proposito di un uomo che non è molto ben comprende e azioni impulsive, dicendo che lui Bezbashenny. Piuttosto un tono diverso questa parola ha in Inguscezia e Ossezia.

Erzi complesso torre. Dove ci sono così tante torri? Perché dovrebbero?

1 /2

2 /2

Costruire torri - vecchia tradizione. Ogni famiglia che si rispetti era quello di avere una torre generico. Ma l'edificio - un affare costoso. In primo luogo, è necessario trovare un numero sufficiente di pietre che rendono molto difficile, e in secondo luogo - per pagare con lo sviluppatore. Wizard giudica particolarmente positivo. Si dice che alcuni clienti hanno preferito uccidere il padrone, che a lui pagare per la costruzione. Ma questo - l'eccezione. Tower - una questione d'onore.

Con le pietre erano così pesanti che una buona pietra potrebbe essere un regalo di benvenuto e un matrimonio e inaugurazione della casa.

DSC_0727

E 'stato necessario costruire esattamente un anno. Non è riuscito a rispettare la scadenza - una vergogna. Dovremo analizzare la torre incompiuta e ricominciare tutto da capo. E ancora osadochek rimangono.

Costruire una torre senza strumenti sofisticati, quasi "a occhio". La lunghezza inferiore della parete - a circa cinque metri dalla cima - circa tre. Altezza - metri e 20-25. Abbiamo messo queste torri all'interno, all'esterno la procedura guidata non funziona.

DSC_0713

Accedere fatto al secondo piano. In primo luogo, per gli ospiti non invitati non evitato, e in secondo luogo, a terra era ancora un prodotti di magazzino. Mantenuto appena sopra il bestiame, più persone vivevano sopra. Per cosa?

Naturalmente, per salvare la sua vita. Infatti, oltre i mongoli è stato facile iniziare una faida con i vicini. bovini o ragazza rubato da un altro TEIP - tutto feudo. Ebbene, la cameriera era ancora possibile raggiungere un accordo, questo è spesso fatto di comune accordo. Ma la bestia non è mai stato chiesto. E poi ho dovuto sedersi nella torre. Per lungo tempo non ci non durerà: l'area è ancora piccolo, ma si può attendere per un aiuto. E in ogni caso nelle pareti fatte scappatoie finestre, inclinato verso l'esterno del: così difficile da ottenere per chi dentro.

DSC_0722

Nel corso del tempo, l'importanza militare della torre perduto: se lo si desidera si potevano distruggere i cannoni. Ma torri residenziali ancora ancora costruiti.

Alcune torri sembrano un po 'storto. E per una buona ragione: hanno ricostruito costruttori moderni. Quelle torri, che la mano del maestro moderno di non toccare, ancora in piedi perfettamente dritto.

Sulla discesa verso il passo (che andremo a andare a Karmadon Gorge) finalmente a portata di mano il sistema Hill Descent Control e All-Terrain controllo avanzamento. Questi sistemi consentono di impostare la velocità desiderata (almeno due chilometri all'ora) e concentrarsi sul volante, anche su pendii molto ripidi. Ma fino ad allora, si può andare più veloce.

DSC_0747

Davanti a noi è in attesa per l'infame Karmadon Gorge. In realtà, è corretto chiamare Genaldon, ma è diventato noto con il nome di battesimo. E 'qui lo stesso sole della sera 20 settembre, 2002 ci fu una terribile tragedia, le morti povlokshaya di più di 120 persone. Tra di loro c'era Sergei Bodrov, Jr., con la sua troupe.

Sul perché nessuno poteva essere salvato, e perché era inutile a qualcuno a guardare dopo la tragedia, leggere la continuazione della nostra relazione sulla spedizione "Alla scoperta Russia" nel Caucaso.

DSC_0646

Articolo lingua

ucrainoinglese tedesco spagnolo francese italiano portoghese turco arabo svedese ungherese bulgaro estone Cinese (semplificato) vietnamita rumeno Thai sloveno slovacco serbo malese polacco norvegese lettone lituano coreano giapponese indonesiano hindi ebraico finlandese greco olandese ceco danese croato Cinese (Tradizionale) filippino Urdu bengalese catalano Tamil'skij telugu

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *